Regione Veneto

Sentiero N.3 - Rio Baiaghe

Sentiero N.3 - Rio Baiaghe

cascate
cascate

Informazioni

Rio Baiaghe

Lunghezza complessiva: 2.080 m
Dislivello: 285 m
Tempi di percorrenza: sportivo 1 ora e 20 minuti; per passeggio da 3 a 4 ore.
Livello di difficoltà: sentiero di media difficoltà con tratti abbastanza ripidi da affrontare con prudenza e attenzione; è necessario l’uso di scarpe con suola ben scolpita.

È un percorso di media difficoltà, realizzato con il recupero di vecchi sentieri che attraversano aree pochissimo frequentate dall’uomo e per lunghi tratti piuttosto impervie. Il percorso inizia con la discesa ai covoli “del Diaolo” e “del Buso Streto” da Località Porcassola (565 m s.l.m.), dai quali si prosegue, sempre in discesa, costeggiando una parete rocciosa fino al guado del Rio Baiaghe (480 m s.l.m.), in corrispondenza di una cascata. Da qui il sentiero continua lungo il versante sinistro del Rio Baiaghe, fino alla confluenza con il Pregno di Fumane, in prossimità di un rudere di un antico mulino (300 m s.l.m.); si risale verso nord lungo fino all’imbocco della Val Sorda presso località Mulino del Cao (308 m s.l.m.). ‘Da qui il percorso risale rapidamente lungo la dorsale compresa tra il versante sinistro della Val Sorda e la Valle del Rio Baiaghe, fino al ritorno al punto di partenza in località Porcassola.

Ultima modifica: lunedì, 11 settembre 2023

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio !

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri